Autorisation

 
  •  Quattro persone di Kiev hanno picchiato uno straniero 
  •  Schengen biometrico: aggiotaggio tra gli ucraini 

N? Kiev n? l'Occidente non potranno mai accettare l'annessione della Crimea - Relazione dell’IISS

Gli interessi di tutti i soggetti coinvolti nel conflitto nell’Ucraina orientale sono cos? duramente intrecciati che la soluzione  della crisi sembra quasi impossibile, e il livello della tensione tra la Russia e l'Occidente sembra di essere in costante cresita. 

Questa ? la conclusione raggiunta dagli esperti dell’Istituto Internazionale per gli studi strategici nella loro relazione annuale sul bilancio militare del mondo, pubblicato il Mercoled?, l'11 febbraio. 

N? Kiev n? l'Occidente non potranno mai accettare l'annessione della Crimea - Relazione dell’IISS

Secondo gli esperti dell’IISS, l’armamento delle Forze Armate ucraine con i moderni armi "letali" non risolver? la situazione. 

"Educare gli ucraini alla gestione dei nuovi sistemi occidentali potrebbe prendere troppo tempo, mentre i russi sono molto pi? veloci nel fornire sempre pi? grandi aiuti ai separatisti," - ha detto l'esperto dell’IISS sullo svolgimento delle guerre di terra Ben Berry

"In generale, l'Europa deve essere preparata all’incontro con una Russia aggressiva, che sembra intenzionata a testare la determinazione dell’Occidente" - sottolinea Berry. 

Quasi tutta la fiducia reciproca che si ? accumulata negli anni dopo la guerra fredda, sembra perduta. 

"Il conflitto in Ucraina e le azioni insistenti delle truppe russe minacciano la sicurezza in Europa pi? che durante la crisi del 2008" - si dice anche nel rapporto dell’IISS. 

Negli ultimi tre anni, la Russia ha aumentato le spese per la difesa del 10%, mentre i paesi della NATO hanno abbassato le spese simili. 

Inoltre, non erano pronti per la guerra del tipo  "ibrido", che la Russia sta portando avanti con l'aiuto dei separatisti. 

E nello stesso tempo le opinioni sul futuro status delle "Repubbliche Popolari" non coincidono neanche tra Mosca, Donetsk e Lugansk. 

N? Kiev n? l'Occidente non potranno mai accettare l'annessione della Crimea - Relazione dell’IISS

Cercando di risolvere la situazione in Ucraina, non possiamo dimenticare la Crimea, dove ha iniziato l’attuale conflitto, fa notare il direttore generale dell’ IISS John Chipman. In generale, tutti i negoziati sulla crisi nella parte orientale del paese hanno qualche possibilit? di successo solo se saranno presi in considerazione i problemi della Crimea, ha detto Chipman.  Secondo lui, "n? Kiev, n? l'Occidente non accetteranno mai l'annessione"  della Crimea.

Laissez un commentaire
Video du jour
Nouvelles
  • Dernier
  • Lire
  • Commentes
Calendrier contenu
«    December 2016    »
MonTueWedThuFriSatSun
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031